MotoGP | GP Austria 2: la Gara in DIRETTA – Prima vittoria in carriera per Oliveira, Miller e Pol Espargaro sul podio

Livetiming e commento da Spielberg

MotoGP | GP Austria 2: la Gara in DIRETTA – Prima vittoria in carriera per Oliveira, Miller e Pol Espargaro sul podio

Con le immagini del vincitore, che si aggiudica anche una BMW, noi vi ringraziamo per averci seguito e vi diamo appuntamento tra tre settimane per il Gran Premio di Misano! Buona serata a tutti voi!

Gara stoica di Miller che ha stretto i denti nonostante il dolore alla spalla!

Nessuna penalità, Espargaro sale sul podio

Tanto di cappello per la bellissima gara di Mir, giustamente deluso per la vittoria sfumata

Gli altri italiani: 11mo Petrucci, 15mo Morbidelli e 20 esimo Pirro

Quarta posizione per Mir, davanti a Dovizioso, Rins, Nakagami, Binder, Rossi e Lecuona

Seconda posizione per Miller, davanti a P.Espargaro, lo spagnolo potrebbe perdere la posizione perché è andato sul verde

Miguel Oliveira vince il Gran Premio di Stiria!

GIRO 12 – P.Espargaro va largo e Miller lo attacca alla curva 4! P.Espargaro attacca alla curva nove, ci prova Miller ma Oliveira li sorpassa entrambi e vince!!!

ULTIMO GIRO!

GIRO 11 – Miller sembra aver recuperato terreno su P.Espargaro ma lo spagnolo ha un vantaggio di tre decimi

DUE GIRI AL TERMINE!

GIRO 9 – TOP 10: P.Espargaro, Miller, Oliveira, Dovizioso, Mir, Nakagami, Rins, Binder, Rossi e Lecuona

GIRO 8 – Dritto di Binder alla curva 1. Dovizioso sorpassa Mir e si porta in quarta posizione

GIRO 7 – Dovizioso sta recuperando sui primi quattro piloti. P.Espargaro vicino a Miller e dopo poche curve lo sorpassa

GIRO 6 – P.Espargaro tenta il sorpasso su Miller, Oliveira si porta in terza posizione davanti a Mir!

GIRO 5 – Giro veloce di P.Espargaro che si prende la seconda posizione su Mir. Quartararo in 13 esima posizione. Zarco ha sorpassato A.Marquez per la 14 esima piazza. Gli altri italiani: 11mo Petrucci, 15 esimo Morbidelli, 20esimo Pirro

GIRO 4 – Giro veloce di Oliveira, 1:23.920. TOP 10: Miller, Mir, P.Espargaro, Oliveira, Dovi, Binder, Nakagami, Rossi, Rins e Lecuona

GIRO 3 – 1:23.928 per Miller che comanda la gara con un vantaggio di cinque decimi

GIRO 2 – Binder si prende la quarta posizione su Oliveira. Oliveira però risponde e riprende la posizione su Binder che perde per un attimo il posteriore. Dovizioso lo sorpassa. Rossi sale ottavo

GIRO 1 – Parte benissimo Mir che si porta subito al comando, Miller in seconda posizione davanti a P.Espargaro. Miller si porta in testa. Miller, Mir, P.Espargaro, Oliveira, Binder, Dovi, Nakagami, Rins, Rossi e Lecuona

14:40 Ci siamo, pochi secondi allo start! Saranno 12 i giri da completare

14:38 Parte il giro di ricognizione, Vinales è tornato ai box a colloquio con il team

14:36 I piloti ritornano in pista

14:34 Al rientro ai box, Quartararo ha chiesto a Rossi se gli funzionano i freni. Dalla mimica, la risposta non è molto positiva

14:32 LA PIT-LANE APRIRA’ TRA 4 MINUTI

14:29 Vinales ancora sotto shock, ritorna nel suo motorhome. Miller al box con il ghiaccio sul braccio a colloquio con il Dottor Zasa. Un fisioterapista gli sta praticando un massaggio per alleviare la tensione.

GIRO 17 – Dovizioso in evidente calo. Caduta di Vinales alla curva 1, moto in fiamme! Maverick ha dovuto buttarsi dalla moto! BANDIERA ROSSA per sistemare l’air fence. Fortunatamente lo spagnolo è OK!

GIRO 16 – Miller non ci sta e si riprende la seconda posizione. Ma dopo poco il giapponese sorpassa nuovamente l’australiano e si rimette secondo. Mir incrementa il gap, 2,5 secondi

GIRO 15 – Nakagami sorpassa Miller, Oliveira ha la meglio su Dovizioso

GIRO 14 – Mir ha un vantaggio di 1,2 secondo sugli inseguitori

TOP 10: Mir, Miller, Nakagami, P.Espargaro, Rins, Binder, Oliveira, Dovizioso, Lecuona e Quartararo

GIRO 13 – Binder ha sorpassato Dovizioso per la sesta posizione e ha già dato un gap importante. In difficoltà Vinales, tredicesimo ora attaccato da A.Marquez. Lo spagnolo ha alzato la mano, probabile problema tecnico per la sua Yamaha

GIRO 12 – Quartararo ha sorpassato Rossi, in calo Dovizioso che ha un ritardo di 1,5 secondo da Rins

GIRO 11 – Il gruppo delle Yamaha è ravvicinato, Vinales è decimo davanti a Rossi e Quartararo.

GIRO 10 – Mir ha iniziato la sua fuga, sette decimi su Miller

GIRO 9 – I primi tre viaggiano sull’1:24.4 costante. Sorpasso e incrocio tra Binder e Oliveira!

GIRO 8 – Mir ha allungato, 5 decimi di vantaggio sugli inseguitori. Morbidelli è in sedicesima posizione, Petrucci quattordicesimo

TOP 10: Mir, Miller, Nakagami, P.Espargaro, Rins, Dovi, Vinales, Binder, Oliveira e Rossi

GIRO 6 – Giro veloce di Mir in 1:24.018. Ha un vantaggio di tre decimi

GIRO 5 – Giro veloce di Zarco, in ultima posizione. Mir passa al comando della gara

GIRO 4 – Giro veloce di Nakagami, che sorpassa Mir per la seconda posizione. Mir si riprende la posizione e chiude la porta al giapponese. Quartararo è in tredicesima posizione dopo un errore, buona la gara finora di A.Marquez, dodicesimo

GIRO 3 – Giro più veloce di Binder in 1:25.041. Miller guida la gara con un vantaggio di due decimi su Mir.

GIRO 2 – TOP 10: Miller, Mir, Nakagami, P.Espargaro, Rins, Dovizioso, Vinales, Oliveira, Rossi e Binder

GIRO 1 – Partenza!!! Buono start di P.Espargaro ma è Mir a prendere la testa della gara. Secondo Miller, con Espargaro che perde la poszione anche su Nakagami! Miller passa al comando!

14:00 Zarco parte dalla pit-lane

14:00 Tutto pronto per la gara numero 900, pochi secondi allo start!

13:59 Parte il giro di formazione!

13:58 Ci siamo!

Carissimi amici di MotoGrandPrix, buon pomeriggio e benvenuti al commento del Gran Premio di Stiria, quinto appuntamento del mondiale 2020! Oggi i beniamini della MotoGP ritorneranno a sfidarsi nel Red Bull Ring che la scorsa settimana è stato teatro di un brutto incidente, fortunatamente senza conseguenze, se non qualche contusione, per i piloti.

La Direzione Gara, con ritardo piuttosto discutibile, ha espresso il suo giudizio soltanto venerdì mattina. Johann Zarco è stato penalizzato per guida irresponsabile e per questo motivo dovrà partire dalla pit-lane (si era classificato in terza posizione). Il francese inoltre, è reduce da un intervento per ridurre la frattura dello scafoide al polso destro.

CLICCA QUI PER IL REPORT COMPLETO DELLA QUALIFICA

Nella giornata di ieri, il team Repsol Honda ha reso noto che il campione del mondo, Marc Marquez, non potrà tornare prima di 2/3 mesi a seguito dell’infortunio al braccio per il quale è stata resa necessaria una seconda operazione.

Il Dottor Claudio Costa, ha voluto giustamente dire la sua riguardo l’intervento chirurgico:

Queste le opinioni di alcuni colleghi di Marc:

Prima che addetti ai lavori, siamo appassionati e per questo facciamo i migliori auguri di buona guarigione sia a Marc Marquez che a Pecco Bagnaia.

13:51 Dopo il brutto incidente della scorsa settimana, sono stati fatti dei lavori sulla curva 3

13:46 Situazione gomme: quasi tutti con media all’anteriore, fatta eccezione per Lecuona, Binder e P.Espargaro che partono con hard. La maggior parte dei piloti monta media anche al posteriore, fatta eccezione per Zarco, Bradl, Nakagami, Binder, Crutchlow, Smith e A.Espargaro, Rabat e Alex Marquez

13:45 Nuvoloni in vista e temperature che si stanno abbassando…

13:36 Le dichiarazioni di Marc Marquez:

“E’ difficile seguire le gare dal divano, vorrei essere lì. Sfortunatamente questo fa parte dell’essere un pilota professionista. Ho sempre ascoltato il parere dei medici e ora farò lo stesso. Bisogna guarire e tornare al 100%. Voglio ringraziare la Honda, il mio team e i miei fans per il supporto. Non vedo l’ora di tornare”

13:30 Dopo le bellissime emozioni che ci hanno regalato le gare di Moto3 (vinta da Celestino Vietti) e di Moto2 (vinta da Marco Bezzecchi), è tempo di dedicarci alla MotoGP! A partire dalle 13:30 inizieremo la diretta del Gran Premio di Stiria! Questi i tempi del warm up fatti registrare questa mattina:

Oggi la MotoGP festeggia il 900esimo Gran Premio! 900 volte grazie a questo sport meraviglioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *