MotoGP – GP Repubblica Ceca: La gara in diretta (live e foto)

Livetiming e commento dal circuito di Brno

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP – GP Repubblica Ceca: La gara in diretta (live e foto)

Vittoria di Cal Crutchlow, incredibile successo del britannico del Team LCR, alla sua prima vittoria in carriera. Sul podio Rossi e Marquez. Un britannico non vinceva nella classe regina dal 1981, quando in Svezia vince Barry Sheene.

Inizia l’ultimo giro, Baz passa Barberà, mentre Crutchlow è saldamente al comando. Iannone è settimo, passato anche da Laverty.

Difficoltà di gomme per Iannone, passato da Barberà e Baz.

Lotta tra Iannone, Barberà e Marquez per il terzo gradino del podio. Attacco di Marquez, ora è sul podio virtuale.

Lorenzo, diciassettesimo, è doppiato e in mezzo ai primi. Gara da dimenticare per il maiorchino.

Quattro giri al termine, Crutchlow è primo davanti a Rossi, Iannone, Barberà, Marquez, Redding, Baz, Laverty, Vinales, Petrucci, Rabat e Pedrosa.

Rossi attacca anche Iannone, è secondo. Epica rimonta del pesarese, che potrebbe andare a riprendere Crutchlow.

Ancora un rientro ai box per Lorenzo, gara da dimenticare per il maiorchino. Rossi passa Barberà, ora è podio, ma non è ancora finita.

Sei giri al termine, Crutchlow è al comando davanti a Iannone, Barberà, Rossi, Marquez, Redding, Vinales, Baz e Petrucci.

Rossi passa Redding e Crutchlow si prende la testa della gara con un sorpasso su Iannone.

Lorenzo entra ai box e cambia moto, sarà lo stesso problema di Dovizioso e Smith?

Recupera Rossi, sesto, ma che vede Marquez, mentre Iannone ha l’anteriore rain.

Intanto le gomme anteriori di Dovizioso e Smith hanno avuto un problema di pressione, è allarme!

Smith entra ai box e cambia moto. Per il britannico del Team Yamaha Tech 3 slick? Intanto Crutchlowe passa Redding e Barnerà, ora è secondo.

Crutchlow indisia Barberà, con Iannone che cerca di mettere un gap su Redding.

12° giro – Iannone, Redding, Barberà, Crutchlow, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Rossi, Petrucci, Baz, Smith e Lorenzo.

Crutchlow passa anche Marquez, il britannico è un “martello”.

11° giro – Siamo giunti a metà gara, Iannone comanda davanti a Redding, Barberà, Marquez, Crutchlow, Aleix Espargarò, Vinales, Petrucci, Rossi, Baz, Smith. Lorenzo è dodicesimo.

Crutchlow è scatenato, ora è quinto. Grande gara per il britannico del Team LCR.

Rientro sconsolato ai box per Dovizioso, il forlivese sta parlando con i tecnici.

10° giro – Iannone, Redding, Barberà, Marquez, Aleix Espargarò, Crutchlow, Vinales, Petrucci, Rossi, Smith. Lorenzo è tredicesimo.

Problema tecnico per Dovizioso, il pilota della Ducati rallenta vistosamente, peccato per il “Dovi” che poteva essere grane protagonista.

9° giro – Iannone, Redding, Dovizioso, Barberà, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Crutchlow, Petrucci, Rossi, Smith.

Iannone allunga, il suo vantaggio è di quasi un secondo su Redding.

Rossi si porta in decima posizione, la scelta della gomma dura potrebbe iniziare a dare i suoi frutti.

8° giro – Iannone, Redding, Dovizioso, Barberà, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Petrucci, Crutchlow, Pol Espargarò, Smith, Rossi, Pedrosa, Baz e Lorenzo.

Quattro Ducati nelle prime quattro posizioni, se dovesse finire così si farebbe la storia!

7° giro – Iannone, Redding, Dovizioso, Barberà, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Petrucci, Pol Espargarò, Smith, Pedrosa, Crutchlow Rossi. Lorenzo fuori dalla zona punti.

In testa tre Ducati, la Desmosedici GP di Iannone, la GP15 di Redding e ancora la Desmosedici GP di Dovizioso. Barberà con la GP14.2 è quarto.

6° giro – Iannone, Redding, Dovizioso, Marquez, Barberà, Aleix Espargarò, Vinales, Petrucci, Pol Espargarò, Smith, Pedrosa, Rossi. Lorenzo fuori dalla zona punti.

5° giro – Iannone, Redding, Dovizioso, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Barberà, Pol Espargarò, Petrucci, Smith, Pedrosa, Rossi. Lorenzo fuori dalla zona punti.

Anche Redding scavalca Dovizioso. Il rider del Team Pramac è secondo.

4° giro – Iannone, Dovizioso, Redding, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Barberà, Pol Espargarò, Petrucci, Smith, Pedrosa, Rossi, Bradl. Lorenzo è sedicesimo.

Attacco di Iannone, il vincitore del Red Bull Ring è in testa alla gara.

3° giro – Dovizioso, Iannone, Redding, Marquez, Aleix Espargarò, Vinales, Barberà, Pol Espargarò, Smith, Petrucci, Pedrosa, Rossi e Lorenzo.

Tre Ducati in testa, Dovizioso, Iannone, Redding e Marquez. Solo le Yamaha ufficiali hanno montato le gomme dure.

2° giro – Dovizioso, Marquez, Iannone, Redding, Aleix Espargarò, Barberà, Smith, Petrucci, Rossi, Pedrosa, Lorenzo.

Dovizioso in testa.

Petrucci insidia Lorenzo, grandi difficoltà per le Yamaha ufficiali. Il ternano passa Lorenzo, ora è decimo.

1° giro – Marquez, Iannone, Aleix Espargarò, Vinales, Redding, Pol Espargarò, Barberà, Smith, Lorenzo, Petrucci e Rossi

Marquez in testa davanti a Dovizioso. Iannone, Aleix Espargarò, Vinales, Redding, Pol Espargarò, Barberà, Smith, Lorenzo, Petrucci e Rossi.

Piloti schierati, si spengono i semafori, al via il più veloce è Iannone, seguito da Marquez e Lorenzo.

Partiti per il giro di ricognizione, manca pochissimo al via del GP della Repubblica Ceca classe MotoGP.

Qualcuno avrà azzardato la gomma morbida? Staremo a vedere.

Cinque minuti al via della gara della MotoGP, chi avrà fatto la scelta giusta lato gomme?

Dovizioso: “Sarà una lotteria, adesso partiremo con le rain, ma si sta asciugando.”

Quindici minuti al via, si prospetta una gara flag-to-flag.

I piloti escono dai box per il sighting-lap. Mancano meno di 20 minuti alla partenza.

Non piove ma l’asfalto resta bagnato e sono pronte le seconde moto.

Rimanete sintonizzati, domenica 21 agosto a Brno è in programma il Gran Premio della Repubblica Ceca, undicesima tappa del motomondiale 2016, che potrete seguire Live da questo sito.

Dalle ore 14:00 la diretta della gara, ma già dalle ore 13:45 saremo collegati. Dalla pole scatterà Marc Marquez, che ha stabilito il nuovo record della pista, 1’54.596. In prima fila anche Jorge Lorenzo su Yamaha e Andrea Iannone (nella foto), su Ducati.

Valentino Rossi scatterà dalla seconda fila, avendo fatto segnare il sesto tempo dietro alla Suzuki di Aleix Espargarò e alla Ducati GP14.2 di Hector Barberà.

Terza fila per Andrea Dovizioso, Maverick Vinales e Dani Pedrosa.

Stay Tuned

Alessio Brunori

20th agosto, 2016

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento








Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini