MotoGP – GP Misano: Le qualifiche in diretta (live e foto)

Livetiming e commento dal circuito di Misano

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP – GP Misano: Le qualifiche in diretta (live e foto)

Qualifiche terminate, Lorenzo si aggiudica la pole, la terza della stagione, la #38 in MotoGP. In prima fila Rossi e Vinales.

Seconda fila per Marquez, Pirro e Dovizioso. Terza fila per Crutchlow, Pedrosa e Aleix Espargarò.

Vinales si porta in terza posizione, davanti a Marquez, Pirro e Dovizioso.

Incredibile Lorenzo, 1’31.868, nuovo record della pista di Misano.

Rossi ancora velocissimo, è di nuovo secondo, dietro a Lorenzo e davanti a Marquez.

Si lanciano Lorenzo e Marquez, mentre a Rossi viene tolto il tempo e torna così ottavo. Intanto casco “rosso” per Lorenzo.

Casco “giallo” per Rossi, che al T1 ha 0.243s di ritardo da Lorenzo. Al T2 lo svantaggio aumenta a 0.333s. Sul traguardo il pesarese passa in seconda posizione a 0.250s da Lorenzo.

Siamo nella fase decisiva delle qualifiche, anche Rossi in pista per recuperare terreno davanti ai suoi tifoso. Il pesarese era stato il più veloce delle FP4.

Ultimi cinque minuti di qualifica, tutti i piloti rientrano in pista. Lorenzo e Marquez si guardano, nessuno dei due vuol tirare l’altro.

Al momento la classifica vede Lorenzo davanti a Marquez, Pirro, Dovizioso, Vinales, Aleix Espargarò, Rossi, Pol Espargarò, Pedrosa, Crutchlow e Bautista.

I piloti rientrano ai box per cambiare le gomme e fare poi un ulteriore tentativo.

Marquez prova a recuperare, ma per il momento rimane secondo a 0.367s da Lorenzo. Rossi è settimo.

Caschi “Rossi” per Lorenzo, 1’32.076, nuovo record della pista di Misano!

Miglior tempo per Jorge Lorenzo, 1’32.310. Il maiorchino comanda davanti a Marquez e ad un grande Michele Pirro, terzo con il crono di 1’32.629.

Quinto tempo per Valentino Rossi, 1’33.416.

Il primo tempo cronometrato è quello di Marc Marquez, 1’32.783. La pole del 2015 di Lorenzo è di 1’32.1.

Le condizioni della pista sono ideali, cielo sereno e un Marc Marquez che tira nel giro di lancio.

Entra in pista anche Valentino Rossi, accompagnato dagli applausi e dal tifo dei tanti supporter del pilota della Yamaha.

Q2 – Iniziano le Q2, i piloti entrano in pista per il primo tentativo. A chi andrà la pole position?

I big iniziano ad infilarsi i guanti e tra poco sarà il “turno” dei caschi. Sale l’adrenalina in una qualifica che ricordiamo è orfana di Andrea Iannone, dichiarato “unfit” con tanto di polemiche dopo la caduta delle FP1. Clicca qui per saperne di più.

Q1 terminate, accedono alle Q2 Michele Pirro ed Hector Barberà. Tra dieci minuti tutti in pista per le Q2, nel turno decisivo che assegna la pole.

Ultimo minuto della sessione, Pirro è sempre al comando, ma Barberà è a soli 39 millesimi.

La prima posizione di Pirro non sembra in discussione (anche se il suo miglior giro è stati cancellato per aver oltrepassato la pista al Carro, ma rimane il precedente 1’33.059), tutti gli altri si giocheranno la seconda posizione, che vale l’accesso in Q2, dove nei 15 minuti del “Time Attack” ci si giocherà la pole position del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini.

Cinque minuti al termine, rientra in pista Danilo Petrucci, ora sesto a 0.929s dalla vetta.

Continua a “martellare” Pirro, che abbassa ancora il suo tempo arrivando a 1’33.036. Il tester Ducati domani sostituirà l’infortunato Andrea Iannone, risparmiando così una wild card.

Il vantaggio di Pirro su Barberà è di 0.326s. Seguono Alex Lowes e Laverty, poi Bradl, Petrucci e Redding.

Iniziano ad accendersi i caschi “rossi”. Pirro al T1 è sotto di 0.190s, che al T2 diventano 0.133s. Al T3 il vantaggio del pilota della Ducati aumenta a 0.340s e sulla linea del traguardo passa in 1’33.178.

Petrucci si porta in seconda posizione a 0.196s da Barberà. Seguono Bradl, Laverty, Alex Lowes, Fores, Miller, Rabat e Redding.

Il primo tempo cronometrato è quello di Eugene Laverty, 1’34.883, battuto subito da Hector Barberà, 1’33.769.

Si attendono i primi responsi cronometrici, i caschi “gialli” iniziano ad accendersi sui monitor.

Iniziate le Q1, i piloti scendono in pista alla ricerca della miglior prestazione. Le prime ad entrare le Ducati di Hernandez, Laverty e Barberà.

Q1 – Mancano pochi minuti al via delle Q1, i primi due classificati accederanno alle Q2, dove ci si gioca la pole position del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini.

Rimanete sintonizzati, domenica al Misano World Circuit Marco Simoncelli, è in programma il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, tredicesima gara del motomondiale 2016, che potrete seguire Live da questo sito.

Dalle ore 14:10 di sabato 10 settembre live delle qualifiche, che mettono in “palio” la pole position e domenica 11 settembre dalle ore 14:00 la gara.

Stay Tuned

Alessio Brunori

9th settembre, 2016

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento








Facebook
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini